top of page

Just Chatting

Public·15 friends

Il Giorno Della Bestia 3 Download Full Hd Movie



GiogioHo molto apprezzato il tuo ricordo, e la tua domanda/invito a cui nessuno può' rispondere.Chi fa quelle cose non dico che non ha anima. L'anima e' troppo. Non ha cervello.Circa la data , io ne ho tre conficcate nella mente. Non si muovono più',strettamente incatenate a tre immagini precise della mia vitaAnche se non ci penso prima, quando arriva uno di questi giorni,il cervello mi va li' da solo, senza richiami, e per un po' taccio chiuso dentro di me,nel ricordo del dolore vero provato, in quei momenti.Le tre date (per un caso tutte il giorno 2 , di agosto, novembre, gennaio) sono :-questa-la morte di Fausto Coppi-la morte di PPP.So bene che può' sembrare stravagante mettere insieme questi avvenimenti,ma io riferisco solo l'eco dolorosa che me ne è' rimasta dentro per sempre.




Il giorno della bestia 3 download full hd movie



Oggi a Bologna migliaia di persone come tutti gli anni si sono ritrovate davanti alla stazione per ricordare una mattina dolorosissima. Vorrei che dopo tanti anni qualcuno, anche in forma anonima, ci spiegasse il perchè, che cosa si aspettava, perchè quel giorno e quel luogo. Quando posso il 2 di agosto vado alla stazione per quel minuto di silenzio con tre signore che ho conosciuto quella mattina, mentre aspettavamo il nostro turno per donare il sangue. La nostra non è una vera e propria amicizia, ma una specie di dichiarazione di far parte della stessa comunità che forse abbiamo scoperto e apprezzato proprio quella mattina.Per chi lo ha vissuto è stato un momento intensissimo della propria vita e ricordarlo non è una strumentalizzazione politica. Penso che la gente andrebbe alla stazione lo stesso anche se non ci fossero oratori ufficiali perchè si sente il bisogno di condividere un ricordo così pesante.


Hehehe...Povero Salvo, se ne va da qui tutto indignato, perchè Zuc è renziano, e va dal grande odifreddi, lui sì, ma indovinate chi ci trova, di là, a rompere le balle?-Le aulive le ho raccolte anch'io. Ho fatto anche qualche vendemmia e la raccolta dei kiwi, dalle parti dei castelli. E lì ho deciso che lo studio e i libri sarebbero stati il mio futuro.-@frenzDici che cambiano ...somaro? Galliani e Lotito? Speriamo.-Scusate l'intrusione, ma da odifreddi si prendono tutti così sul serio... Secondo me il capo mi banna presto.In 24 ore mi sono beccato dell' ipocrita, insolente, idolatra (!) e interessato-alla-dittatura. Si vede che era il giorno della lettera i.Zucconi, torna!


@ubimel&timlearyAnche io penso che il temibile premier magiaro sia un diversamente-democratico e anche io, come l'amico ubimel, credo di avere una sorta di "radar" (o "sesto senso") che mi permette di individuare i "fascisti" anche quando si "camuffano" da nazionalisti o tradizionalisti o altro.Per esempio Borghezio mi ha sempre dato l'impressione di essere un autentico "fascista" anche se il tonitruante europarlamentare padano militava in una forza politica che era nata da una costola della Sinistra (come disse D'Alema), cioè la Lega Nord per l'Indipendenza della Padania.Diciamo che soprattutto i piddini fortemente ideologizzati come il sottoscritto riescono a "fiutare" ogni tendenza autoritaria/autocratica presente in chicchessia.Noi piddini non-renziani, in particolare, siamo delle vere e proprie Sentinelle della Democrazia e, fin da prima del 1994, abbiamo provato ad avvisare l'italiano-medio a proposito della pericolosità del berluscoleghismo, una forma particolarmente perniciosa di clepto-piduismo xenofobo, ma, come è capitato a Cassandra, non ci ha creduto nessuno, anzi, siamo stati tacciati di essere dei visionari che demonizzavano l'avversario politico.Noi antiberluscoleghisti viscerali siamo stati considerati i responsabili dei successi di Silvio perchè, secondo gli equanimi a-berlusconiani, l'elettorato moderato si sarebbe schierato in massa in difesa di Silvio in reazione ai nostri allarmi sulla nocività del berluscoleghismo.Ma direi che il tempo ci ha dato ragione e infatti qualche giorno fa Borghezio ha dichiarato pubblicamente la sua vicinanza culturale, spirituale e ideologica al Comandante Delle Chiaie, detto "er Caccola".


Mi sembra evidente, o almeno questo è il mio pensiero, che questo spazio, dopo un input di Zucconi(che poi se la svigna attratto da cose per lui più interessanti) diventa sempre più uno spazio autogestito.Per questo motivo mi permetto da qualche tempo di scrivere qui la cosa che mi ha colpito di piùin un certo giorno, in un certo momento.Oggi parlo di tumore alla prostata, una cosa allegrissima come altre mai !I vari congressi degli specialisti confermano che è "meno mortale", e che ce ne sono meno di nuovi.Ma soprattutto, che l'approccio dei medici e della medicina è sempre più la qualità della vita del malato.Si interviene quindi chirurgicamente non come si faceva prima , quasi "a prescindere".Alla buonora !!!! Meglio tardi che mai.Mi domando però, ma non sollecito risposte ad alcuno, cos'è la "qualità della vita" ?Ha a che fare con la "quantità della vita" ? Chi decide ?Spero che nessuno si azzardi a dare una risposta.Lo vorrei scoprire vivendo, e , se conservo un po' di cervello, just in case magari poter decidere io, non i medici.


@leo561"Non è che se uno è un assaggiatore di vino e di formaggio deve per forza essere un incompetente per quanto riguarda la politica."-La tua logica non fa una grinza.Ad essa oppongo i fatti riportati da Wikipedia a "Andrea Scanzi":-"Gianni Mura lo recensì così nel 2003: "il migliore della nostra tribù, in relazione all'età". Il 6 maggio 2010, giorno del suo 36º compleanno, è stato insignito del Premio Durruti. Il 26 novembre ha ricevuto il Pescara Abruzzo Wine - Premio Vino e Cu.ltura come "miglior giornalista dell'anno". Edmondo Berselli lo ha citato in alcuni libri. In particolare nel testamentario Liù. Biografia morale di un cane (Mondadori 2009): "A proposito di allievi, avevo nominato mio discepolo, almeno a titolo morale, anche Andrea Scanzi, il boy di Arezzo, autore fra altre robette gaberiane e beppegrilliste di un eccitante e spiritoso Elogio dell'invecchiamento, dedicato alla cu.ltura del vino, ma ormai è troppo cresciuto e affermato, e quindi allievo un corno, al massimo lo eleggo compagno di merende". Aretino, vive però nel cortonese. Il 5 aprile è uscito un suo racconto e-book, Happy Birthday, Nebraska per Feltrinelli, ispirato al trentennale dell'album Nebraska di Bruce Springsteen. Per "Gaber se fosse Gaber" ha ricevuto il Premio Internazionale Cilea Giornalismo e Cultura a Reggio Calabria, il "Premio Nazionale Paolo Borsellino" a Giulianova (Teramo) e il Premio Lunezia ("la lucida dialettica teatrale di Scanzi: uno dei migliori comunicatori che abbiamo in Italia"). Nel 2014 ha recitato nel sesto episodio della seconda stagione di Mario, intitolato, per l'occasione, A Scanzi di equivoci.[2]-L'esordio da conduttore televisivo[modifica modifica sorgente]Il 4 marzo 2013 annuncia che, a partire dallo stesso mese, avrebbe condotto Reputescion, quanto vali su web?, un programma televisivo sul can.ale La3 che analizza la reputazione in rete degli ospiti.[3]-Opinioni politiche[modifica modifica sorgente]In occasione delle Elezioni politiche italiane del 2013 ha dichiarato di votare il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo.[4]."-CB


@foisTogli il Capitano da quella congrega!Il solo e unico limite di totti è il troppo amore per la roma, che gli ha impedito di dire sì al real madrid a 28 anni; avrebbe vinto tutto, guadagnato il triplo e sarebbe finito nella leggenda del calcio.Per 20 stagioni è sempre stato il migliore della roma, sia quando si vinceva lo scudetto sia quando ci si salvava solo grazie al biscottone con l'atalanta; ha sempre dato il 200%, ha segnato, pressato, sgomitato, litigato e fatto a botte, per la roma. All'aeroporto non può passare sotto il metal detector per i chiodi nella tibia, messi quattro mesi prima del mondiale di germania (tipico esempio di campione che, essendo al 50% dal punto di vista fisico, riesce comunque a rendersi utile alla squadra).Tra due settimane si presenterà al 23 ritiro della sua vita, escludendo naturalmente le giovanili. In tutta la sua carriera, più di 600 parite, ha l'incredibile media voto di 6,6, che è una media stellare già per 7-8 partite consecutive.Forse ha sbagliato a non andare al real. Ma io sono contento. E' rimasto per me e altri tre milioni di pazzi come me. Grazie capitano. Il calcio è questo.-Piuttosto, sta arrivando il giorno del suo ritiro. Sarà una vedovanza terribile, per me. Fin da ora vi chiedo compassione e calore umano per quando la tragedia succederà.


Se per "bravo comunista" si intende il "comunista stalinista" sono abbastanza d'accordo (anche se ravviso delle analogie tra la forma mentis del comunista stalinista e del cattolico reazionario) ma a me pare che continuare usare la definizione di cattocomunista per indicare i piddini cattolici non sia completamente corretto.I cattocomunisti erano i cattolici che riuscivano ad essere devoti contemporaneamente alla Dottrina Cattolica e all'Ideale Comunista.Ma, al giorno d'oggi, i cattopiddini sono andati definitivamente oltre la vetusta ideologia comunista che ha caratterizzato il maggior partito della sinistra italiana fino al Crollo del Muro di Berlino.Si può dire che dalla Svolta di Occhetto in poi, sia il PDS che i DS che il PD sono dei partiti completamente de-comunistizzati e quindi direi che sarebbe meglio non chiamare i piddini cattolici con l'obsoleto ed incongruo epiteto di cattocomunisti.Casomai i cattocomunisti militano nei partiti a sinistra del PD che si definiscono ancora orgogliosamente comunisti e anticapitalisti.Questi cattolici continuano a definirsi cattocomunisti perchè pensano che esistano delle evidenti analogie tra le due ideologie, cioè prendono alla lettera alcuni passi delle Sacre Scritture, in particolare Atti degli Apostoli, 2,44-47.


About

Hey all! This group is just for general posts and having fun...
Group Page: Groups_SingleGroup
bottom of page